• suche
Gli inizi
Nel 1943, in piena Guerra Mondiale, Chiara Lubich scopre nel Vangelo i valori capaci di riconciliare la famiglia umana.
Foto: Fokolar-Bewegung

Dalle origini ad oggi

La storia del Movimento dei Focolari inizia a Trento nel 1943, in piena guerra mondiale. Chiara Lubich, allora ventitreenne, attorniata da un gruppetto di compagne, riscopre nel Vangelo (l’unico libro che riempiva l’attesa nei rifugi antiaerei) parole di Vita, parole da tradursi in vita. Il loro vivere cristiano riprende slancio ed entusiasmo nella costatazione che le parole e le promesse evangeliche sono vere.

Una in particolare si incide loro nell’ animo:  “Padre, che tutti siano una cosa sola…”  presa insieme a tutto il contesto del capitolo 17 del Vangelo di Giovanni.  Alla festa di Cristo Re, nel dicembre del 1944, ispirate dalle parole della liturgia «Chiedi a me e ti darò in possesso le genti e in dominio i confini della terra» (Sal 2,8), inginocchiate attorno ad un altare si offrono a Dio perché usi di loro per contribuire a realizzare quella preghiera di Gesù al Padre: ‘ut unum sint’. Unità degli uomini con Dio e fra loro in quanto fratelli, figli di un solo Padre.

Nessuno, a quell’epoca, avrebbe potuto immaginare che quegli «ultimi confini della Terra» sarebbero stati raggiunti e con una certa rapidità. Chiara Lubich ci teneva a sottolineare che: ‘quando tutto iniziò a Trento io non avevo un programma, non sapevo nulla. L’idea dell’Opera era in Dio, il progetto in Cielo’.  Lei stessa si considerava un semplice strumento nelle mani di Dio.

Dopo appena qualche mese, nel capoluogo e nelle valli del Trentino,  erano già circa 500 le persone di tutte le età e condizioni sociali che condividevano l’Ideale dell’unità.

Esso ben presto travalicò i confini regionali. Finita la guerra, infatti, le prime focolarine si trasferirono in alcune città d’Italia per esigenze di studio e di lavoro. Né mancarono inviti da parte di persone desiderose di conoscere e far conoscere  a tanti la loro esperienza. Prima tappa Roma (1948) e poi via via Firenze, Milano, Siracusa…

Nel 1956 iniziò la diffusione del movimento in Europa, nel 1958 in America Latina, nel 1961 nell’America del Nord. Il 1963 fu la volta dell’Africa, il 1966 dell’Asia, il 1967 dell’Australia.

Oggi il Movimento dei Focolari (Opera di Maria) è presente in 182 Paesi, conta circa due milioni di aderenti e simpatizzanti.